Eventi, avvenimenti, manifestazioni, mostre di arte a Belluno e provincia

Le Università Popolari di tutto il Veneto hanno scelto Mel.

Logo Auser

Per l'apertura ufficiale dell'Anno accademico Auser, infatti, quest'anno la Presidenza regionale ha optato per il capoluogo di Borgo Valbelluna

Vi sono confluiti un centinaio di rappresentanti delle Università che hanno dapprima potuto visitare, divisi in gruppi, le peculiarità storico-ambientali del centro insignito dal Touring Club Italiano del marchio turistico-ambientale della Bandiera Arancione e inserito fra i Borghi più belli d'Italia. La cerimonia ufficiale d'inaugurazione dell'Anno Accademico Auser 2019-2020, s'è successivamente tenuta nella sala convegni del palazzo delle Contesse, aperta dal sindaco di Borgo Valbelluna Stefano Cesa che ha calorosamente accolto la manifestazione Auser e chiusa dal responsabile nazionale Auser Cultura, Fabrizio Da Crema. Nel suo intervento ha ricordato la recente istituzione di Auser Cultura, la rete nazionale dell’apprendimento permanente, in forte crescita, con quasi 215.000 persone che ogni anno frequentano le attività promosse dalle Università popolari e dai Circoli Culturali Auser, impegnando 5281 volontari in questo settore; nella provincia di Belluno sono 4 le Università popolari, Alpago, Belluno, Domegge e Ponte nelle Alpi. Nel corso della conferenza a Palazzo delle Contesse, i ragazzi della 3^A ITIS "Newton-Pertini" di Padova hanno presentato un video sul tema delle "Fake News" che l'Auser aveva loro proposto. Al termine della parte ufficiale, sulla piazza di Mel si è esibito il gruppo "Gli amici del Folklore" del Circolo Auser di Piazzola sul Brenta, proponendo balli e canti della tradizione Veneta. Chiusura della giornata con il pranzo al ristorante "Al Moro", conclusosi con il taglio della torta dei "30 dell Auser".

(Eldo Candeago – Ufficio Stampa Auser BL)

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu