Eventi, avvenimenti, manifestazioni Belluno e provincia

Comune di Feltre - Eventi del fine settimana

Feltre Borgo Verticale

conclusione del PROGETTO DI SPERIMENTAZIONE TEATRALE MULTICULTURALE FORME - mostra INTRECCI URBANI - si conclude la mostra "ARTISTI NEL VENTENNIO

"FORME" RESTITUZIONE SCENICA A CONCLUSIONE DEL PROGETTO DI SPERIMENTAZIONE TEATRALE MULTICULTURALE FORME. 
SABATO 13 LUGLIO, ORE 21.00 - Teatro de la Sena

Sabato sera andrà in scena l'esito conclusivo del progetto di sperimentazione teatrale multiculturale, dal titolo FORME, voluto e sostenuto dal Comune di Feltre e curato dall'Associazione SlowMachine. Il progetto, che prevedeva un percorso d’integrazione attraverso l’arte teatrale, ha coinvolto giovani e migranti che risiedono nel Feltrino in un percorso laboratoriale condotto da Rajeev Badhan ed Elena Strada di SlowMachine.
Il tema, trattato sia nel corso del laboratorio che durante la restituzione scenica, è stato in senso ampio, quello della “diversità” e del valore di essa in un contesto di reciproca messa in discussione.  A fare da guida all’interno di questo percorso, il testo di Calvino “Le città invisibili" che è stato l’ispirazione per un processo di viaggio attraverso la realtà che ci circonda nel contemporaneo, tra reale e virtuale, in una sospensione che fa emergere un potenziale reale o immaginario in ciascuno di noi, nelle nostre esperienze e in ogni luogo che abbiamo attraversato o attraverseremo, perchè molti sono i paesi da cui non giunge notizia dai media, che a volte si lasciano e talvolta proprio si oscurano. Dal concetto di FORME al concetto di INVISIBILE quindi, passando da Calvino a Google. Siamo dentro a un continuo movimento che trasforma, un movimento che modifica anche il pensiero, le culture e ci rende parte di un perenne fluire, che sposta gli equilibri, le percezioni, le proporzioni all’interno di cui viviamo o ci viene illustrato di vivere.

INFO
Inizio performance ore 21:00 presso il Teatro della Sena di Feltre.
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

CREDITS
Coordinamento e regia: Rajeev Badhan / Elena Strada
Con: Mamadou Balde, Silvia Egidia Gobber, Ukamaka Nwoakekorom, Abdul Razaq, Ianira Ricetti, Ariela Shatku, Nicolas Toselli
Suono: Mauro Sommavilla
Progetto grafico: Alberto Fiocco
In collaborazione con: Dumia, Consorzio Sviluppo e Innovazione e Caritas di Feltre

MOSTRA INTRECCI URBANI: I QUADRATI SARANNO IN VENDITA PER RACCOGLIERE FONDI  PER LA RICOSTRUZIONE DOPO LA TEMPESTA "VAIA" - DOMENICA 14 LUGLIO 2019 DALLE 10 ALLE 17 a  Palazzo Borgasio
Saranno esposti domenica 14 luglio 2019, in occasione della Fiera dell'Oggetto Ritrovato, i quadrati creativi che avevano partecipato al concorso Intrecci Urbani presentati il 18 maggio in occasione delle premiazioni, durante una giornata dedicata alla creatività, alla riscoperta dell'artigianato e al contempo con uno sguardo rivolto al senso civico e all'inclusione sociale.
L'esposizione sarà allestita al secondo piano di Palazzo Borgasio con entrata da Salita Nicolò Ramponi, 7 (da Piazza Maggiore salendo verso la Biblioteca) e  resterà aperta dalle ore 10.00 alle ore 17.00.  Durante la giornata i quadrati esposti potranno essere acquistati tramite un’offerta. Il ricavato della mostra sarà interamente devoluto al Fondo Welfare e Identità Territoriale della provincia di Belluno per implementare il piano di lavoro atto alla ricostruzione e riqualificazione del territorio distrutto dall’alluvione e dalla tempesta “Vaia”.

ULTIMO FINE SETTIMANA PER VEDERE LA MOSTRA "ARTISTI NEL VENTENNIO. IL NOVECENTO" - Galleria d'arte moderna Carlo Rizzarda
Si chiude il 14 luglio la mostra "Artisti nel Ventennio. Il Novecento", dedicata all'iconografia del ventennio e ai più importanti artisti del gruppo del Novecento, costituito e promosso dalla critica e curatrice d'arte Margherita Sarfatti. La mostra, allestita presso la Galleria d'arte moderna Carlo Rizzarda, era stata inaugurata in occasione della Maratona di lettura 2019 dedicata ad Antonio Scurati. Le rilevanti opere esposte, provenienti da collezioni pubbliche e private italiane, forniscono un suggestivo spaccato degli anni '20, uno dei momenti artistici più interessanti del XX secolo. Tra gli artisti in mostra: De Chirico, Sironi, Oppi, Marussig, Funi, Wildt, Malerba, Bucci, Dudreville, Alberto e Arturo Martini.
Orari: da lunedì a giovedì 10.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00; venerdì sabato domenica e festivi 9.30 -18.00. La Galleria d'arte moderna Carlo Rizzarda fa parte del circuito ToTeM Feltre.

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu