Eventi, avvenimenti, manifestazioni Belluno e provincia

Educazione alla scrittura

A Feltre, il 9 e 10 marzo 2012 , un corso sull'educazione alla scrittura con la dottoressa Daniela Elisabetta Tius

L'educazione alla scrittura è al centro dell'interessante iniziativa organizzata per i prossimi 9 e 10 marzo dall'ADSA di Belluno, l'associazione che dal 2010 si occupa di disturbi specifici dell'apprendimento. Si tratta di un corso di dodici ore rivolto a educatori, genitori e, in generale, a chiunque desideri saperne di più su una questione tanto complessa. Quello dei disturbi dell'apprendimento, e della dislessia in particolare, è infatti un fenomeno in continua crescita, eppure, non per questo, sufficientemente conosciuto. E non si tratta di una condizione di poco conto, perché i dislessici - si calcola che ve ne siano almeno tre per ogni classe delle elementari - rischiano di sviluppare forme di disagio che, se non adeguatamente contrastate,
finiscono con investire in maniera rilevante la vita scolastica ed extrascolastica dei bambini e degli adolescenti affetti da questo disturbo. Sviluppare una consapevolezza del problema è quindi uno degli obiettivi che l'ADSA si pone, insieme a quello di fornire strumenti concreti ed efficaci per la prevenzione del disagio.
Il corso di marzo, organizzato in collaborazione con l'Ufficio Scolastico di Belluno e con il Comune di Feltre, è tenuto dalla dottoressa Daniela Elisabetta Tius, educatrice e formatrice, specializzata in Psicopatologia dell’apprendimento e referente per il Friuli dell'Associazione Nazionale Grafologi Rieducatori della Scrittura.
Le due lezioni si terranno presso l'aula magna della scuola media “Rocca” di Feltre il 9 marzo dalla 14.30 alle 18.30 e il 10 marzo dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. È prevista una quota di iscrizione di trenta euro, quale contributo alla realizzazione dell'iniziativa.
Per iscrizioni o informazioni è possibile telefonare al numero 339 6554082 dalle 17 alle 19, o inviare un messaggio di posta elettronica all'indirizzo adsabl@libero.it.

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu