Eventi, avvenimenti, manifestazioni Belluno e provincia

Un sacco di eventi per fine settimanaa Belluno

Belluno Stemma

“Aldo Morto”, Canzoni in controluce, Spettacolo teatrale “Il Padre”, Vento tra i capelli, Cineforum Castion, D’amore non si muore, Festa della donna

Venerdì 9 marzo, ore 20.00  | Teatro comunale
Historia: “Aldo Morto” – introduzione di Rosy Bindi

Per la rassegna teatrale “Historia”, la Compagnia Frosini Timpano porterà in scena “Aldo Morto“, spettacolo narrato da un attore nato negli anni ’70, che di quegli anni non ha alcun ricordo o memoria personale, partendo dalla vicenda del tragico sequestro di Aldo Moro, trauma epocale che ha segnato la storia della Repubblica Italiana, si confronta con l’impatto che questo evento ha avuto nell’immaginario collettivo. introduce Rosy Bindi parlando de “L’eredità di Aldo Moro per la democrazia italiana”.

 Venerdì 9 marzo, ore 21.00 | Sala Bianchi
Canzoni in controluce

Cristina Donà, una delle voci più originali della scena musicale italiana, a Belluno presenterà “Canzoni in controluce”, un concerto nel quale interpreterà i suoi più grandi successi nella loro forma essenziale, così come sono stati composti originariamente con una chitarra o un piano. In apertura del live ci sarà Caterina Cropelli, cantautrice trentina che ha partecipato all’edizione 2016 di XFactor.

Sabato 10 marzo, ore 20.45 | Teatro Comunale 
Spettacolo teatrale “Il Padre”

In occasione della chiusura della 40° Stagione di Prosa del Circolo Cultura e Stampa Bellunese andrà in scena “Il Padre” di Florian Zeller per la regia di Piero Maccarinelli. Sul palco Alessandro Haber, Lucrezia Lante della Rovere, David Sebasti e Daniela Scarlatti che rappresenteranno un finale intenso, toccante, a tratti addirittura ironico, in grado, senza dubbio, di lasciare il segno.

Domenica 11 marzo, ore 10.00  | Centro Città 
Vento tra i capelli

Domenica 11 marzo 2018 alle ore 10.00 in centro città e nelle zone limitrofe si terrà la pedonata denominata “Vento tra i capelli”.

Domenica 11 marzo, ore 17.00 | Teatro San Gaetano 
Cineforum Castion – La tartaruga rossa

La Pro Loco Pieve castionese ripropone l’appuntamento con il cinema, proiettando “La Tartaruga Rossa”. Un’opera semplice e metaforica che disegna la vita attraverso le sue tappe (ostacoli, scoperte, solitudine, amore, genitorialità, vecchiaia, morte) ed esprime un rispetto profondo per la natura e la natura umana, veicolando un sentimento di pace e ammirazione davanti al suo mistero.

Domenica 11 marzo, ore 17.00 | Palazzo Fulcis 
D’amore non si muore

Ricordando la Giornata internazionale della Donna, l’associazione “Verba Volant” organizza un incontro all’insegna di letture, musica e danza nel Salone nobile di Palazzo Fulcis. Letture a cura di Paola Bettiol, Patrizia Burigo, Alice De Toni, Camilla Emili, Maria Franco e Alessandra Servi, musiche di Paola Crema (cantante lirica), Aurora Da Rin (pianoforte), Teresa Pante (violoncello), Stefania Pillon (voce e chitarra). Danze di Laura Zago e gruppo KORARTE.

Domenica 11 marzo, ore 14.00 | Teatro Giovanni XXIII 
Festa della donna

Un pomeriggio dedicato alla festa della donna presentato da Halima Ben Bouchaib. Ospite d’onore Khadija Assad accompagnata da Aziz Saadallah, esibizioni del Gruppo Folkloristico del Marocco, di Mustapha “Musica senza confini” e sfilata in costume. Durante la manifestazione verrà donato un riconoscimento ad alcune donne che con il loro impegno si sono contraddistinte in vari settori della vita. A tutti verranno offerti dolci tipici marocchini, the caldo con menta e zafferano, oltre alla possibilità di avere un tatuaggio all’hennè.
 

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu