La mostra fotografica sulla Grande Guerra sulle Dolomiti

La mostra fotografica sulla Grande Guerra sulle Dolomiti

Allestita nell'estate del 1995 da Luciana Palla e Raffaele Irsara nel Comune di Livinallongo, proprio alle pendici di quel Col di Lana che significativamente fu ribattezzato "Col di sangue" .

La Mostra è stata resa possibile grazie al patrocin dell'Union General di Ladins dla Dolomites - sezion da Fodom

La cultura della pace richiede uno studio cosciente e critico della guerra: ne vanno smascherati metodi accuratamente scelti per rendere l'uomo nemico all'uomo, gli inganni della propaganda, i miti costruiti a posteriori per giustificare tale massacro. La conoscenza, non l'oblio, è l'antidoto al ripetersi di una tragedia così immane rievocata dopo ottant'anni anche tramite le immagini che vi presentiamo, provenienti in gran parte dagli archivi di Vienna.

Seguiamo il percorso della mostra nelle sue varie parti che si succedono secondo un ordine sia cronologico che contenutistico. (Cliccando sopra il testo linkato si entra nella sezione corrispondente).

menu
menu