Grande guerra. Opere di guerra nel territorio di Livinallongo

Opere di guerra nel territorio di Livinallongo

Già sul finire del XIX secolo gli austriaci avevano eretto fortificazioni per la difesa del tratto di confine dal Passo Falzarego al Passo Pordoi, fra cui i forti di La Corte e Valparola, e la tagliata Ruaz. Nel 1915 tali opere però erano già antiquate e poco utili dal punto di vista militare. Al momento dello scoppio della guerra con l'Italia furono intrapresi altri lavori di rafforzamento del fronte: furono scavate trincee, allargate strade, costruite teleferiche per il trasporto di materiale sulle cime.

menu
menu