The complete idiot's guide to Being Vegetarian di S.Havala

The complete idiot's guide to Being Vegetarian di S.Havala

“Caro lettore (...) che pensi che questo sia un libro solo per chi ama le carote ed abbraccia gli alberi, non farti ingannare dal titolo!” ci avvisa l’autrice Suzanne Havale nel frontespizio. Questo libro é una chiara e semplice illustrazione di cosa significhi essere vegetariano, di quali siano i diversi modi di esserlo e di quali siano le ragioni che motivano una tale scelta, di come l’abolizione della carne e del pesce ( e a volte di uova e derivati del latte) non comporti squilibri alimentari nonostante i pregiudizi ancora diffuso, anche fra i medici.
La prima parte del testo offre una dettagliata descrizione di quali siano e dove si possano trovare quei principi nutritivi che sembrerebbero venire a mancare a chi abolisce carne e pesce dalla propria dieta (proteine, calcio, ferro, vitamina B12, riboflavoni, vitamina D, zinco e altri).
Sovralimentazione non é sinonimo di corretta alimentazione!
La maggior parte delle persone non possiede tali conoscenze alimentari, se non in modo superficiale. Dalla lettura di questo chiarissimo testo, chiunque può trovare utili indicazioni per affrontare quotidianamente quei problemi di salute cosi diffusi nel mondo occidentale ( alcuni legati appunto alla scorretta alimentazione). Solo un paio di esempi: chi voglia controllare il proprio diabete, una malattia alle arterie coronariche, mantenere sotto controllo il proprio peso, un atleta che voglia aumentare le proprie performance, ...
Il vegetarianesimo non appartiene alla nostra cultura ed incontra inoltre resistenze di tipo irrazionale. Anche i meno sensibili alle problematiche di natura etica, sociale ed economica che esso affronta potrebbero avvicinarvisi per motivi legati alla salute, in un tempo in cui così tanto seguito incontrano certe infondate teorie pseudoscientifiche e newage (e ce n’é davvero per tutti i gusti).
La Havala continua dispensando consigli pratici a chi voglia effettuare il passaggio ad una alimentazione vegetariana, suggerendo brillanti strategie di quotidiana sopravvivenza per i già vegetariani in un mondo ancora non preparato o addirittura ostile.
Brillante e ironico anche nell’affrontare i problemi più spinosi.


Suzanne Havala,
The complete idiot’s guide to Being Vegetarian,
Alpha books - 1999,
pp.344.

S.Havala é una dietologa ed una consulente professionista sulla nutrizione, oltre che autrice di svariati libri, tra cui: Being vegetarian, The vegetarian Good Guide and Nutrition Counter, The Natural Kitchen. Ha scritto su Vegetarian Times, lavora presso l'Università di Chapel Hill nella Carolina del Nord come dietologa.

menu
menu