Il lago di Santa Croce e l’oasi Naturalistica


Durata: mezza giornata o intera giornata (con il Museo Naturalistico)
Ambiti disciplinari:
Scienze naturali (Botanica, Geologia, Zoologia). Paleontologia, Geografia, Idrologia.

Classi e livelli scolastici: Elementari, medie e superiori

Argomento
Il Lago di Santa Croce é il più esteso bacino naturale tra quelli interamente compresi nel Veneto.
Riveste un'importante rilevanza paesaggistica e naturalistica sottolineata dalla istituzione di un'oasi con rilevanti interessi legati alla vegetazione e fauna delle zone umide.
Un grande numero di uccelli migratori sostano lungo il lago nel periodo primaverile ed autunnale.

Itinerario:
Si percorre, dal ponte sul Tesa, una strada sterrata, in riva destra fino all'inizio segnalato del sentiero naturalistico e si percorre un comodo tracciato, con delle deviazioni per osservare il canneto e la vegetazione riparia, per giungere fino alla spiaggia sulla sponda settentrionale del lago. Possibilità di osservazioni faunistiche.
Possibilità di integrare la visita dell'Oasi con il Museo Naturalistico di Chies D'Alpago: una ricchissima e curata esposizione faunistica ed altre sezioni interessanti come quella floristica, geologica e antropologica.

Attività didattica: riconoscimento delle principali specie di piante che vivono sull'acqua (idrofite) e sui suoli umidi (igrofile).
Individuazione di tracce animali.

Equipaggiamento: Scarpe comode con buona impermeabilità.
Periodo indicato: Tutto l'anno, ma preferibilmente in primavera ed autunno. Informazioni utili:
Come arrivare: dalla pianura veneta si accede attraverso l'autostrada A27 - uscita Fadalto, con proseguimento fino a Farra d'Alpago.
Parcheggio del mezzo e continuazione a piedi lungo la riva destra del torrente Tesa fino all'inizio del sentiero naturalistico.
Dove sostare: nell'area ristoro e sosta visitatori, posta all'inizio del sentiero naturalistico.

OASI: ingressi ed orario liberi

Museo Naturalistico di Chies D'Alpago:
Ingresso: studenti: 1 Euro - Adulti 2 Euro
Orario: Lunedì e Mercoledì 8,30-11,45 Domenica 15,00-18,00
(altri giorni od orari su richiesta, con maggiorazione 50% dell'ingresso)

A chi rivolgersi:
CTG gruppo Belluno -Te1.0437/926732/950075 - Fax 0437/927092
BIBLIOGRAFIA e SUSSIDI
- L'OASI NATURALISTICA del Lago di SANTA CROCE - Comune Farra d’Alpago ed altri - 2001
- De Martin L. e Rubini C. - ESCURSIONI ALPAGO e CANSIGLIO - Cierre Ediz.(VR)2001 -

menu
menu