Eventi, avvenimenti, manifestazioni, mostre di arte a Belluno e provincia

Escursionista precipita e perde la vita

Cnsas Logo

Sovramonte (BL), 22 - 06 - 20


Alle 13.40 circa la Centrale del 118 è stata allertata da uno dei compagni di escursione di un uomo, che era caduto da un sentiero del Monte Tavernazzo, sopra la Val Rosna. Quando i due amici che erano con lui, uno davanti e uno più dietro, si sono infatti ricongiunti, si sono resi conto della sua assenza e sono tornati indietro finché non lo hanno visto sotto alcuni salti di roccia in un canale. Uno di loro è partito per chiedere aiuto e ha dovuto camminare quasi un'ora prima di riuscire a trovare campo per telefonare. Non a fatica per la difficoltà a comunicare, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è riuscito a individuare il corpo esanime dell'uomo, M.M., 68 anni, di Val di Zoldo (BL), dopo aver sbarcato il tecnico di elisoccorso dal secondo compagno rimasto in quota. Una volta che con un verricello medico e tecnico di elisoccorso sono stati calati sul posto, una cinquantina di metri sotto il sentiero, non e rimasto che constatare il decesso. La salma è stata quindi recuperata e trasportata fino a Sovramonte. Anche l'amico è stato imbarcato col tecnico nella seconda rotazione. Pronta a intervenire una squadra del Soccorso alpino di Feltre.

Verso le 17 l'eliambulanza è poi volata ad Auronzo di Cadore, dove, sulla strada forestale che da Ponte Malon porta a Monte Agudo, un'auto si era scontrata con una moto e un ventisettenne del posto aveva riportato un probabile politrauma. L'elicottero ha quindi verricellato equipe medica e tecnico di elisoccorso che gli hanno prestato le prime cure. Il ragazzo è stato quindi caricato sull'ambulanza che lo ha  trasportato  alla piazzola di Auronzo, dove era in attesa l'eliambulanza decollata in direzione di Treviso.

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu