La Gazzetta della Giungla, il fumetto di Roberto Totaro

LA GAZZETTA DELLA GIUNGLA di Roberto Totaro

Dopo i successi di Nirvana e del personaggio del “maestro” che troneggia sulla copertina dell’agenda di Comix, Totaro questa volta sorprende il pubblico italiano con un’esplosione di colori e animali che danno vita a  tavole in cui si ride ad ogni pagina.
”La Gazzetta della Giungla”, che sbarca in anteprima italiana in edizione cartonata dopo la pubblicazione su settimanali per ragazzi in vari paesi europei, attrae per il segno chiaro e l’uso magistrale dell’acquerello che avvicina questo fumetto al mondo dell’illustrazione.
Affrettatevi a prenotarlo nelle librerie bellunesi o nelle scuole materne paritarie della FISM , è una strenna natalizia da non perdere.

----------------------------------------------------------------------------------------

Arriva La Gazzetta della giungla di Totaro
La prima tavola del maestro è stata già pubblicata in sette paesi europei e tradotta persino in cirillico

Un Tot di numeri. Bambini di tutto il nord, unitevi. Maestro Totaro questa volta ha pensato soprattutto a voi. In un periodo particolarmente brillante per la celebre matita bellunese, che continua a spopolare nella nicchia del fumetto italiano e mondiale, con numeri da record, è in uscita in tutte le librerie del nord Italia La gazzetta della giungla. Un'idea nata e sponsorizzata dalla Fism (Federazione Italiana Scuole Materne) di Belluno e Padova e che ha dato alle stampe ben 10 mila copie. Numeri che a chi mastica di fumetto fan girare la testa; in un'epoca in cui la leggenda Moebius esce con 800 copie, decuplicare cifre simili è infatti un qualcosa di veramente sensazionale. «Sabato 1 dicembre, presenteremo il libro alle 17.30 all'Aula Magna delle Catullo - racconta Totaro - una nuova fatica pensata per un pubblico più giovane, senza dimenticarsi però degli adulti. L'idea mi è stata lanciata da Mario Mazzocco, presidente della Fism di Belluno, e con il passare del tempo è evoluta e cresciuta».
Due i canali di distribuzione. «Esatto; quello classico, ovvero le librerie, e quello scolastico. La gazzetta della giungla infatti sarà acquistabile anche presso le scuole».

Pubblico giovane, prezzo contenuto. «Dieci euro per un cartonato sono davvero pochi nel panorama del fumetto. E non bisogna dimenticare che gli introiti saranno destinati a corsi di formazione e aggiornamento del personale insegnante delle scuole associate Fism, e a progetti educativi per l'integrazione scolastica. Al libro poi verrà affiancata una mostra, che inaugureremo il 7 dicembre alla biblioteca civica di Pedavena, in cui saranno esposte tutte le tavole originali, gli schizzi gli studi sui vari personaggi».

Tra questi chi di Totaro ha avuto la fortuna di seguire i gloriosi corsi "Comunicare con il fumetto" non tarderà a riconoscerne uno epico: la scimmietta. «La prima tavola, (la seconda del libro, a pag.6 ndr), la disegnai proprio per uno dei primi corsi di fumetto per una dimostrazione sulla colorazione delle tavole. Tutto è nato da lì. Poi il personaggio ha funzionato, le cose si sono evolute e da ormai qualche anno pubblico la Gazzetta in sette diversi paesi europei. Proprio l'altro giorno mi è arrivata una copia di una rivista serba, con il mio fumetto tradotto in cirillico».

Quindi, dopo qualche anno, il libro. «Esatto, il primo, per il quale ho disegnato 30 tavole inedite e che è aperto da una tavola in cui Tarzan e Jane convolano a nozze. Poiché a celebrare è un sacerdote, in Turchia quella tavola non l'hanno mai pubblicata; per loro non ha senso. Una volta uscito in Italia comunque il libro verrà anche tradotto e distribuito all'estero. La Planeta de Agostini (il più grande editore di fumetti spagnolo ndr) lo ha già opzionato e in lista dovrebbero esserci un'altra decina di paesi. Intanto il secondo volume è già in cantiere».

La presentazione, come tradizione vuole, è del guru del fumetto Ferruccio Alessandri, e tra le intuizioni più geniali spicca senza dubbio il camaleonte rosso, new entry della giungla totariana, la cui espressione beota è già di per sé fonte di attacchi lacrimali di ilarità. Ma i numeri del Tot non si fermano qui. A maggio infatti vedrà la luce il quinto volume Nirvana, edito dalla Comix. E proprio al celeberrimo Maestro, protagonista della storica striscia di Totaro , è legata la cifra più altisonante del 2007: l'agenda Comix, della quale Nirvana è da anni testimonial e personaggio di copertina, ha venduto infatti la cifra record di oltre un milione di copie. Basta così? Manco per sogno. È già nelle librerie infatti il prestigioso volume "Strrrippit", antologia di 13 umoristi italiani edita dalla Grrr Editrice, che ha voluto proprio Totaro , e il fido Maestro Nirvana, quali ospiti d'onore per l'apertura del libro. Insomma, San Nicolò e Babbo Natale quest'anno sanno dove andare.

Alessandro De Bon (dal Gazzettino, martedì 27 novembre 2007)

-------------------------------------------------------------------------------------

“La gazzetta della giungla” di Roberto Totaro, FISM Belluno, € 10,00.

Questa volta non siamo alle prese con il personaggio più rappresentativo delle strip di Roberto Totaro, il saggio anacoreta di Nirvana; l’agile libretto prodotto dalla FISM ci proietta infatti nel mondo della giungla. Una giungla umanizzata, specchio dell’era moderna. Siamo dalle parti di Esopo e di Fedro e dei loro animali, specchio delle virtù e vizi degli uomini; anche in questo mondo colorato in cui Totaro, novella guida, ci introduce, non troviamo alcun uomo, tranne che per la prima tavola in cui assistiamo al matrimonio tra Tarzan e Jane anche se la loro presenza si sente, eccome.
Ecco davanti a noi aprirsi un colorito universo di grassi elefanti che spesso giocano a calcio, dispettose scimmiette, leggiadre farfalle che nel loro piccolo sono abbastanza incazzose, assistiamo ai numerosi tentativi di un povero, grassoccio camaleonte che, novello Wil Coyote, cerca di afferrare con la propria lingua sfuggenti insetti o alle virtuose e disastrose evoluzioni su coda pensile di un’intraprendente scimmietta. Fulminanti storie di una pagina appena che risultano un condensato riuscito di un sapiente umorismo.
Non è facile raccontare per immagini, servendosi di poche parole, affidando tutta la vis comica alla potenza della rappresentazione, eppure è quello che succede in ognuna delle sapide storielle che compongono questo gustoso e agile volumetto di 64 pagine, arricchite dal colore delle ecoline con cui Totaro ha personalmente arricchito le sue vignette, ciò fornisce alle tavole una brillantezza che la colorazione al computer non dà.
Il mondo degli animali, reinterpretato graficamente da Totaro, è davvero divertente anche nelle sue invenzioni grafiche; davvero riuscito, in tal senso, è il camaleonte, forse l’interprete delle gag più riuscite.
Agile nella lettura, il libretto è stato ideato e pensato per la lettura dei più piccini, ed infatti è edito dalla Federazione Italiana Scuole Materne ma anche i più cresciutelli adulti si divertiranno in questo piccolo classico per tutte le età.
“La gazzetta della giungla” è nata per caso, dalla tavola di una piccola scimmietta, la seconda che si incontra nel libro, creata durante un corso di disegno tenuto da Totaro per illustrare le tecniche di colorazione, qui la scintilla ideativa che ha lo ha portato a realizzare questa serie già pubblicata in sette diversi europei. Il volumetto contiene ben trenta tavole inedite create per l’occasione e una bella introduzione di Ferruccio Alessandri completa il tutto.
Gli introiti dell’iniziativa saranno destinati a corsi di formazione e aggiornamento del personale insegnante presso le scuole dell’Infanzia associate alla FISM e a progetti educativi per l’integrazione scolastica.

Francesco Foti (tratto dalla Rivista INK)

menu
menu