Eventi, avvenimenti, manifestazioni, mostre di arte a Belluno e provincia

Magnifica Comunità di Cadore, si consolida la collaborazione con gli Uffici di Firenze: arriva a Pieve di Cadore la Madonna della Misericordia, dipinto di Tiziano e bottega

Madonna della Misericordia_Tiziano Vecellio e bottega

La famiglia del pittore “torna” ad abitare le stanze della propria dimora: una mostra - dossier aprirà i battenti sabato 2 luglio nella quattrocentesca casa museo.

In occasione del centenario della dichiarazione di monumento nazionale (tra i primi nel Bellunese) della Casa natale di Tiziano Vecellio, la famiglia del pittore “torna” ad abitare le stanze della propria dimora: l’opera ottenuta in prestito dal prestigioso museo fiorentino sarà al centro di una mostra - dossier che aprirà i battenti sabato 2 luglio nella quattrocentesca casa museo.
Nel 2022 si celebra il centenario della dichiarazione di monumento nazionale della Casa natale di Tiziano Vecellio e per onorare questa ricorrenza la Magnifica Comunità di Cadore ha ottenuto un importante prestito dalla Galleria degli Uffizi di Firenze, quello del dipinto Madonna della Misericordia, realizzato dalla Bottega di Tiziano (forse da Marco Vecellio) nel 1573 e custodito nella Galleria Palatina di Palazzo Pitti.

L’arrivo della preziosa tela a Pieve di Cadore, suggella unacollaborazione tra la Magnifica Comunità di Cadore e la Galleria degli Uffizi di Firenzesbocciata nel 2019 e cresciuta anno dopo anno: nel 2019 furono ottenuti ed esposti il Ritratto di Tiziano (olio su carta incollata su tavola) e Ritratto di Tiziano (olio su tela) nell’ambito della mostra “Tiziano. L’enigma dell’autoritratto”, mentre nel 2021 arrivò il dipinto Battaglia (metà del XVI secolo), dedicato alla Battaglia di Cadore, esposto nel contesto della mostra “La Battaglia di Cadore. Storia, contesti, copie da Tiziano”. Quest’anno il rapporto si consolida e una “nuova” opera si mette in viaggio da Firenze verso il Cadore:
Stiamo definendo un accordo di valorizzazione – afferma il presidente della Magnifica Comunità di Cadore Renzo Bortolotche possa dare continuità negli anni a questo rapporto di collaborazione condividendo dei prestiti mirati atti ad approfondire le vicende storico - artistiche legate al Cadore e a Tiziano Vecellio, suo figlio più illustre. Stiamo inoltre lavorando per proporre, in occasione delle Olimpiadi di Milano Cortina 2026, un’esposizione all’altezza dell’evento internazionale”.

La Madonna della Misericordiasarà protagonista di una nuova esposizione che vuole rappresentare una sorta di “diapositiva di famiglia” dei Vecellio, riportando nella loro casa alcuni tra i più celebri componenti (Gregorio, Francesco, Orazio, Marco, Lavinia, ecc.). Saranno esposte opere e testimonianze che abbiano il sapore di un’istantanea domestica, sfruttando l’ipotesi che in alcuni dipinti vecelliani siano raffigurati i membri della famiglia, sotto mentite spoglie o individuabili per tradizione iconografica.

Il centenario sarà anche al centro di un convegno che si svolgerà a Pieve di Cadore il 17 dicembre 2022, nella data esatta della ricorrenza (Regio decreto n.1725 del 17 dicembre 1922), intitolato “Il centenario della Casa natale di Tiziano. Dall’abitazione dei Vecellio al monumento nazionale”.

Le iniziative sono organizzate in collaborazione con la Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore e con il prezioso sostegno della Regione del Veneto, della Fondazione Cariverona e di Cortina Banca.

Per informazioni: magnificacomunitadicadore.it

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu