Eventi, avvenimenti, manifestazioni, mostre di arte a Belluno e provincia

Alla scoperta del Cadore: tutti gli appuntamenti di fine luglio, da sabato 25.07

Logo Magnifica Comunità
passeggiata con archeologo Gian Galeazzi

COMUNICATO STAMPA - Prosegue la rassegna inserita nel progetto “Itinerari in rete: per lo sviluppo di un turismo culturale in Cadore”

L'evento è promosso dalla Magnifica Comunità di Cadore con la Fondazione Museo dell’Occhiale e la Rete Museale Cadore Dolomiti, con il contributo di Fondazione Cariverona. Da sabato 25 a martedì 28 luglio sono in programma cinque appuntamenti tra spettacolo, archeologia, arte e storia… anche culinaria.
Proseguono gli appuntamenti del ricco calendario di programma “Alla scoperta del Cadore”, che, inserito nel progetto “Itinerari in rete: per lo sviluppo di un turismo culturale in Cadore” promosso dalla Magnifica Comunità di Cadore con la Fondazione Museo dell’Occhiale e la Rete Museale Cadore Dolomiti, con il contributo di Fondazione Cariverona, si compone di ben 36 appuntamenti da qui all’autunno (tutte le attività sono gratuite): da sabato 25 a martedì 28 luglio sono in programma cinque proposte, che spaziano dal recital alla passeggiata archeologica, dal laboratorio culinario alla visita alla guidata, all’attività per bambini.

Si inizierà sabato 25 luglio alle 21.00 nella Sala Cos.Mo di Pieve di Cadore, Belluno, con il recital concerto“Tiziano, arte, bellezza, amore” a cura del giornalista e scrittore Antonio Chiades e Carlo De Battista: tratto dal libro di Chiades “Vita di Tiziano”, lo spettacolo mescolerà linguaggi artistici diversi, la recitazione (Antonio Chiades), la musica (Carlo De Battista, pianoforte e compositore delle musiche originali), la danza (Asia Fedon). Il grande pittore Tiziano Vecellio compare in scena da artista maturo, che racconta i momenti più importanti della sua vita ma anche i rapporti con i grandi del suo tempo. Ingresso gratuito, è consigliata la prenotazione alla mail info@magnificacomunitadicadore.it.

Domenica 26 luglio si proseguirà con un doppio appuntamento: la mattina alle 9.00 è in programma la passeggiata storico - archeologica “Sulle tracce di Bartolomeo D’Alviano” con l’archeologo Gian Galeazzi, il ritrovo sarà la fontana alta di Costa - Valle di Cadore (è consigliata la prenotazione al numero 331 4324829).
Percorrendo un tratto della via Regia, si visiteranno alcuni luoghi significativi della riconquista del Cadore di Bartolomeo d’Alviano, culminati nella celebre battaglia del 1508. Partendo da Costa di Valle di Cadore, si raggiungerà la località della battaglia, Rusecco, e in conclusione la sommità del Monte Ricco, dove sorgeva l’antico castello di Pieve.
Nel pomeriggio, invece, si potrà partecipare al laboratorio culinario condotto da Carla Laguna, “Cadore - Venezia. Analogie e diversità nell’uso del mais in pasticceria. Peta cadorina e pinza veneziana”, alle 16.00 al Museo della Latteria a Lozzo di Cadore: verranno messe a confronto ricette veneziane e cadorine, per scoprire come la contaminazione trovi spesso nella cucina un terreno fertile e ricettivo (prenotazione obbligatoria al numero 0435 76051).

Lunedì 27 luglio alle 17.00 è in programma la visita guidata alla cinquecentesca Chiesa della Madonna della Molinà a Vallesella di Cadore, condotta dalla storica dell’arte Letizia Lonzi: incuneata su un alto burrone, prende il nome dal torrente che scorre più sotto e appare come sospesa nel vuoto, con due navate parallele appoggiate sulla roccia, di grandezza pressoché uguale, divise all’interno da una salda colonna (prenotazione obbligatoria al numero 0435 32262).

Martedì 28 luglio, infine, appuntamento alle 10.00, davanti al bar La siega di Santo Stefano di Cadore, con “Alberi in viaggio”,uno straordinario laboratorio didattico rivolto ai più piccoli,che ripercorre la storia del commercio e della lavorazione del legname nei secoli scorsi; nel corso della mattinata i ragazzi potranno cimentarsi nella costruzione di una zattera, per scoprire come gli alberi, una volta abbattuti, venivano trasportati verso il fondovalle grazie alla forza dell'acqua di fiumi e torrenti (prenotazione consigliata al 340 330 3125).

Programma completo di “Alla scoperta del Cadore”: http://www.magnificacomunitadicadore.it/cadore/eventi/374/alla-scoperta-del-cadore.html

Nel rispetto delle normative sulla limitazione della diffusione del contagio al virus COVID-19, i posti disponibili per le diverse attività sono limitati ed è pertanto richiesta la prenotazione.

Per informazioni: Rete Museale Cadore Dolomiti, tel. 0435 32262, info@museicadoredolomiti.it

Ufficio stampa
Koiné Comunicazione | Ilaria Tonetto   ilaria@koinecomunicazione.it | mob. 348 82 433 86

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu