Eventi, avvenimenti, manifestazioni, mostre di arte a Belluno e provincia

Al concorso «Panino» di Caseus Veneti piace l’imbottito di Scarton

Nella foto il panino «Nevegàl» realizzato da Giuseppe Scarton e Ornellio Masoch dell’Alimentari Scarton di Visome

Sabato 25/9, a Villa Contarini di Piazzola sul Brenta (PD), 20 squadre si sono sfidate a suon di… panini! Gli specialisti bellunesi si sono piazzati al 4° posto, un soffio dal podio.

Si è tenuta la prima edizione del concorso «Panino» che ha visto i partecipanti sfidarsi nella realizzazione di specialità imbottite, contenenti tra gli ingredienti un formaggio Dop della provincia d’appartenenza. Sei formaggi Dop e una Stg in gara, dunque, nei panini dei vari concorrenti.

Per Belluno c’era la rappresentanza di tre concorrenti che hanno portato il Piave Dop: Alessandro Boschetto dell’Agriturismo Casera Pal di Chies D’Alpago ha partecipato con il panino «Saporito Casera Pal»; Gianluca Girardi dell’Agriturismo Antica Pieve di Limana con «Profumo di Montagna»; Giuseppe Scarton e Ornellio Masoch dell’Alimentari Scarton di Visome con il panino «Nevegal».

I venti sfidanti si son cimentati sotto gli occhi di una giuria popolare e di una giuria tecnica capitanata da Peppone Calabrese (Celebre conduttore di «Linea Verde»). Tra gli sfidanti bellunesi hanno avuto la meglio Giuseppe Scarton e Ornellio Masoch con il loro panino «Nevegal», classificandosi al 4° posto della classifica generale con la loro creazione, che è stata una presentazione gustosa del territorio bellunese.

«Nevegàl», raccontano Scarton e Masoch, racchiude «i sapori del territorio attraverso l’uso di ingredienti a km 0, com’è nella filosofia del negozio d’alimentari che rappresentano. Ingredienti che spaziano dal pane fatto appositamente per l’evento con farina di mais sponcio e croste di polenta, passando per la carne di coniglio da piccoli allevamenti bellunesi non intensivi, la mela renetta, al miele di melata, accompagnato con l’immancabile cialda di formaggio Piave Dop, la granella di noci e il radicchio in agrodolce. Hanno creato un equilibrio di sapori che ha stregato la giuria popolare e incuriosito la giuria tecnica giudicandolo un ottimo prodotto».

I vincitori promettono che presto organizzeranno una serata di degustazione del panino per chi vorrà fare questo viaggio nel gusto!

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu