Eventi, avvenimenti, manifestazioni, mostre di arte a Belluno e provincia

IAT - Ufficio Turistico Borgo Valbelluna - Spettacolo teatrale a Borgo Valbelluna

inferno-2021

In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, il Comune di Borgo Valbelluna, per celebrare il sommo poeta, propone “INFERNO” spettacolo di teatro itinerante

DOMENICA 13 GIUGNO 2021 alle ore 20.30  in piazza Papa Luciani a Mel - Borgo Valbelluna (in caso di pioggia in luoghi da definire).
In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, il Comune di Borgo Valbelluna, Assessorato alla Cultura, per celebrare il poeta che più di ogni altro ha lasciato un segno indelebile nella cultura di tutti i tempi, propone  “INFERNO” uno spettacolo di teatro itinerante alla scoperta dell'Inferno di Dante e dei suoi protagonisti.
“INFERNO”, la nuova produzione estiva di Anà-Thema Teatro, regia di Luca Ferri, che da ormai 14 anni è specializzata nello spettacolo itinerante. Anche quest’anno sarà uno spettacolo coinvolgente e divertente per tutta la famiglia.
La produzione che sarà ispirata ai personaggi e alle atmosfere dell’Inferno Dantesco, dando vita ad un momento d’intrattenimento davvero emozionante.
Da ormai diversi anni la compagnia, raccoglie consensi da critica e pubblico che partecipa sempre numerosissimo a queste speciali rappresentazioni.
Gli attori guidati da Dante Alighieri in persona andranno alle loro postazioni che saranno arricchite da elementi di luce e scenografici; così durante il percorso si incontreranno Virgilio, Paolo e Francesca, Ulisse, Caronte, Minosse, Il Conte Ugolino e la bella Beatrice. I Monologhi saranno di vario genere e stile, passando dalla divertente commedia a momenti più impegnati a pezzi cantati e suonati dal vivo.

Ingresso Gratuito Prenotazione Obbligatoria

Info e prenotazioni :  Anà-Thema Teatro    cell. 345 3146797  (dalle ore 14 alle 18)   - mail  info@anathemateatro.com

----------------------------------------------------------------

Segnaliamo inoltre le escursioni giornaliere a piedi organizzate dal Alpinia Itinera per questa settimana  come da programma seguente:

NB per tutte le escursioni: In riferimento all'attuale normativa di contenimento del Covid-19 i partecipanti dovranno portare con se mascherina e igienizzante per le mani (durante la camminata non occorrerà portare la mascherina, mantenendo la distanza di sicurezza di 2 metri, mentre sarà obbligatorio indossarla quando ci si avvicina o si entra in luoghi chiusi come bar, rifugi o musei)

> Martedì 8/06/2021 – Alla scoperta del Feltrino: Norcen e i Paradisi
Difficoltà TE -
Dislivello in salita 400 m – Ore di percorrenza 2 e mezza circa - Facile camminata su strade asfaltate e sterrate e sentieri escursionistici.
Itinerario ad anello da Norcen lungo le antiche mulattiere del prealpeggio, tra faggi secolari, casere a gradoni di foggia medievale e scorci sul Feltrino.
Contributo di partecipazione gratuito per i soci di Alpinia e 5 € per i non soci
Ritrovo alle ore 17:00 davanti alla chiesa parrocchiale di Norcen di Pedavena
I partecipanti possono organizzarsi condividendo l’auto
Iscrizione obbligatoria - Verranno accettate le prime 15 iscrizioni ai nostri contatti (email info@alpinia.eu o cellulare 3404665088)

> Mercoledì 9/06/2021 – Alla scoperta delle Prealpi in fiore: giro dell'alta valle del Rujo e il Bivacco dei Loff
Difficoltà E -
Dislivello in salita 700 m – Ore di percorrenza 4 circa - Camminata di media difficoltà su sentieri escursionistici. Itinerario ad anello dal Piazzale degli Alpini sulle pendici rupestri di Cima Vallon Scuro, con vista sempre più aperta sulla Pianura Veneta, fino ad affacciarsi sulla Valbelluna e sulle Dolomiti Bellunesi.
Contributo di partecipazione 5 € per i soci di Alpinia e 8 € per i non soci
Ritrovo alle ore 9:00 nel parcheggio del Piazzale degli Alpini (Bosco delle Penne Mozze) a Cison di Valmarino
I partecipanti possono organizzarsi condividendo l’auto
Iscrizione obbligatoria - Verranno accettate le prime 15 iscrizioni ai nostri contatti (email info@alpinia.eu o cellulare 3404665088)

> Giovedì 10/06/2021 – Alla scoperta delle Prealpi Bellunesi: giro dell'alta Val di Calt sui monti Canidi e Col di Varnada
Difficoltà E -
Dislivello in salita 600 m – Ore di percorrenza 4 circa - Camminata di media difficoltà su strade asfaltate, sterrate e sentieri escursionistici. Itinerario ad anello da Passo Praderadego lungo antiche mulattiere fino alla cresta erbosa tra i monti Canidi e Col de Varnada, balconi panoramici sulla Valbelluna e le Dolomiti Bellunesi.
Contributo di partecipazione 5 € per i soci di Alpinia e 8 € per i non soci
Ritrovo alle ore 15:00 nel parcheggio di Passo Praderadego
I partecipanti possono organizzarsi condividendo l’auto
Iscrizione obbligatoria - Verranno accettate le prime 15 iscrizioni ai nostri contatti (email info@alpinia.eu o cellulare 3404665088)

> Venerdì 11/06/2021 – Alla scoperta della Valbelluna: il Monte Frontal
Difficoltà TE -
Dislivello in salita 400 m – Ore di percorrenza 2 e mezza circa - Facile camminata su strade asfaltate e sterrate e sentieri escursionistici. Itinerario ad anello da Melere fino alla cima del Monte Frontal, rilievo affacciato sulla Valbelluna e sulle Prealpi Bellunesi, la cui cresta boscosa riserva sorprese floristiche.
Contributo di partecipazione gratuito per i soci di Alpinia e 5 € per i non soci
Ritrovo alle ore 17:00 presso il parcheggio della sagra di Melere a Borgo Valbelluna
I partecipanti possono organizzarsi condividendo l’auto
Iscrizione obbligatoria - Verranno accettate le prime 15 iscrizioni ai nostri contatti (email info@alpinia.eu o cellulare 3404665088)

> Sabato 12/06/2021 – La Valle di San Martino, Casera Ramezza Alta e Forcella Scarnia
Difficoltà E -
Dislivello in salita 1000 m - Ore di percorrenza 5 circa - Camminata impegnativa per dislivello su sentieri escursionistici e strade sterrate. Si risalgono la Val di San Martino e la Val Fratta, toccando Casera Ramezza Alta fino a Forcella Scarnia, all'interno del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi.
Contributo di partecipazione 5 € per i soci, 8 € per i non soci di Alpinia
Ritrovo alle ore 9:00 presso la fontana in centro a Vignui di Feltre
Pranzo libero al sacco - Iscrizione obbligatoria - Verranno accettate le prime 15 iscrizioni ai nostri contatti (email info@alpinia.eu o cellulare 3404665088)

> Sabato 12/06/2021 – Sulle tracce di H.W. Tilman, Casera I Ronc   Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi
Difficoltà E -  
Dislivello in salita: 600 m circa - Durata: 6 ore circa - Dal rifugio Col di Roanza (840 m) si imbocca il sentiero CAI 509, percorrendo la Valle dell’Ardo e, successivamente, la Val del Rui Fret fino alla casera de I Ronc (1324 m). Rientro opzionale per casera Palaza, il ponte di Mariano e il Pont de la Mortis.
Contributo di partecipazione: 20 €
Ritrovo alle ore 08:30 Rifugio Col di Roanza, Belluno (BL)
Iscrizione obbligatoria  -
Pranzo libero al sacco - Dotarsi di una torcia - Guida: Marco Triches, Balza del Sole
Informazioni e iscrizioni: 3281834019, marcotriches@gmail.com
Il 2 maggio 1945
Belluno viene liberata dall’occupazione nazista. La casera de i Ronc è un luogo simbolo della Resistenza nel Bellunese: ricovero segreto, ha ospitato, tra gli altri, settanta evasi dalle carceri di Baldenich, Belluno (l’episodio della “Beffa di Baldenich”) il 15 giugno 1944.
Harold William (“Bill”) Tilman fu esploratore, alpinista e maggiore dell’esercito inglese, spedito nel Bellunese per favorire la Resistenza. “Wen men & mountains meet” (1946) è il racconto di quelle giornate (dall’agosto del 1944 a maggio 1945). Cittadino onorario della città di Belluno, i suoi resoconti rappresentano una delle testimonianze più efficaci di quel tempo.
“Nell’imbocco di una stretta valle, lasciammo la slitta, ci mettemmo sulle spalle i rucksacks e cominciammo una delle più pericolose marce notturne che mai ci eravamo permessi fino ad allora. Lungo il fianco ripido della valle, un sentiero appena abbozzato, che ci faceva sprofondare nella neve polverosa, seguiva un andamento tortuoso. Era un posto selvaggio. Il torrente, zittito da ghiaccio, scorreva 500 piedi più sotto e, sulla sponda opposta si alzava ripido, tra rocce e neve, il monte Serva per 5000 piedi.”

> Sabato 12/06/2021 - Sui passi della Storia: il sentiero Rommel
Difficoltà E -
Dislivello in salita 900 m - Ore di percorrenza 6 circa - Camminata impegnativa per dislivello su sentieri escursionistici e strade sterrate. Itinerario ad anello lungo mulattiere e sentieri militari tracciati e percorsi durante il primo conflitto mondiale dalle truppe austro-ungariche e tedesche, compreso il giovane tenente Erwin Rommel. Si risalgono la Val Calcino e la cresta boscosa del Monte Zoc fino a Casera Spinoncia, nel Massiccio del Grappa.
Contributo di partecipazione 8 € per i soci, 12 € per i non soci di Alpinia
Ritrovo alle ore 9:00 in Via Egidio Forcellini davanti al Museo Civico Storico Territoriale di Alano di Piave
Pranzo libero al sacco - Iscrizione obbligatoria - Verranno accettate le prime 15 iscrizioni ai nostri contatti (email info@alpinia.eu o cellulare 3404665088)

> Domenica 13/06/2021 – Le strepitose fioriture del Troi de Medo e della cresta del Col Visentin
Difficoltà E -
Dislivello in salita 800 m – Ore di percorrenza 6 circa . Camminata di media difficoltà su strade sterrate e sentieri escursionistici. Itinerario ad anello tra la cima e il versante sud-orientale del Col Visentin: dal Col Toront si scende alla ripida cengia erbosa attraversata dal Troi de Medo che si percorre per intero tra spettacolari fioriture di orchidee, primule, narcisi, anemoni. Oltrepassati i ruderi delle casere Tombaril, dei Grass, Fadel, Marin, Piccin, della Libera, de le Gatole, si raggiunge forcella Zoppei da cui si sale sulla sommità del Col Visentin da cui si torna per cresta al luogo di partenza.
Contributo di partecipazione 8 € per i soci di Alpinia e 12 € per i non soci
Ritrovo alle ore 9:00 davanti al ristorante la Casera in Via Faverghera n. 751 al Nevegal
I partecipanti possono organizzarsi condividendo l’auto
Iscrizione obbligatoria - pranzo libero al sacco - Verranno accettate le prime 15 iscrizioni ai nostri contatti (email info@alpinia.eu o cellulare 3404665088)

> Domenica 13/06/2021 - Pala Alta o Zima de Costaviero (1933 m)  Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi
Difficoltà EE - 
Dislivello in salita 1000 m - Durata: 6 ore circa - Escursione impegnativa per dislivello, pendenza e tipologia di sentiero. L’escursione verrà accompagnata da letture tratte da Piero Rossi e Franco Miotto. 
Montagna dirupata, tipico ambiente da camosci. Itinerario con ampio panorama su ogni versante. Attraversato Pian de Fraìna (frana) e superati alcuni valloni boscosi, si raggiunge forcella San Giorgio (1302 m). Con sentiero CAI 590 si salgono le pale erbose, circondate da rocce, della Pala Alta fino al crinale e alla cima. Ritorno lungo la stessa via di salita.
La Pala Alta è uno degli avancorpi meridionali del gruppo della Schiara. Via di accesso per i territori solitari e selvaggi del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. Punto di partenza per la via alpinistica che raggiunge il monte Coro, eredità di Franco Miotto, alpinista bellunese.Contributo di partecipazione 20 €
Ritrovo alle ore 8.30 bar Bolago, località Libano (Sedico)
Iscrizione obbligatoria - Pranzo libero al sacco - Guida: Marco Triches, Balza del Sole
Informazioni e iscrizioni: 3281834019, marcotriches@gmail.co

Scala difficoltà
TE   Percorso turistico-escursionistico – Dislivello da +300 a +500 circa – Da facile a media difficoltà, adatto a persone con un minimo allenamento
E     Percorso escursionistico – Dislivello da +500 a +1000 circa – Di media difficoltà, adatto a persone con un discreto allenamento
EE   Percorso escursionistico per esperti con tratti esposti – Difficile, adatto a persone allenate e pratiche dell’ambiente montano

ALPINIA ITINERA di LUCA DE BORTOLI
Via Casabellata, 20 - 32035 Santa Giustina ( BL ) – Tel. +39 0437 859310 - Cell. +39 340 4665088    info@alpinia.eu – www.alpinia.eu

---------------------------------------------------------------------------

IAT - Ufficio Turistico Borgo Valbelluna
Piazza Papa Luciani 4  32026 Mel di Borgo Valbelluna (BL)   Tel. 0437 544294   turismo.mel@borgovalbelluna.bl.it
ORARI DI APERTURA: Lun, Mar Chiuso  -  Mer, Gio, Ven 10.00+16.00 - Sab, Dom 10.00+13.00 e 14.00+17.00

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu