Eventi, avvenimenti, manifestazioni, mostre di arte a Belluno e provincia

LE GIORNATE DELLA MOSTRA - Al Cinema Italia di Belluno

Le-Giornate-della-Mostra-del-Cinema-di-Venezia 2021

Lunedì 20/9 dalle 21.00 la sala cinematografica bellunese ospiterà due opere provenienti dalla Settimana Internazionale della Critica della Mostra del Cinema di Venezia

Le opere saranno introdotte dal critico cinematografico Vincenzo Patanè:
“A Chiara” di Jonas Carpignano, evento speciale di chiusura della sesta edizione di SIC@SIC (Short Italian Cinema@Settimana Internazionale della Critica)
“Mondocane (Dogworld)” di Alessandro Celli a seguire

L'iniziativa è realizzata dalla Fice Tre Venezie In collaborazione con la Settimana Internazionale della Critica, il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, Sncci Triveneto, l’Unione Interregionale Triveneta AGIS, con il contributo di Istituto Luce Cinecittà e con il contributo e il patrocinio della Regione del Veneto della Provincia autonoma di Trento, della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, e della Provincia autonoma di Bolzano Alto Adige.

“A Chiara” (Italia, 12’) di Jonas Carpignano, evento speciale di chiusura della sesta edizione di SIC@SIC (Short Italian Cinema@Settimana Internazionale della Critica), selezione competitiva dedicata ad autori italiani non ancora approdati al lungometraggio. La protagonista sente che c’è qualcosa che non va. Ha degli strani presentimenti che non riesce a spiegare alla madre e alla sorella. Durante la notte, dopo aver sentito una concitata discussione fra i suoi genitori e dopo avere assistito a un episodio sconcertante, il suo mondo comincia a ribaltarsi e le sue sicurezze a venir meno. Realtà e sogno si confondono e la sua vita sarà cambiata per sempre.

“Mondocane (Dogworld)” (Italia, 110’) di Alessandro Celli, racconto distopico ispirato dal vivo dibattito sulle sorti dell’acciaieria di Taranto e dei suoi abitanti. In un futuro non molto lontano, Taranto è diventata una città fantasma cinta dal filo spinato in cui nessuno, nemmeno la polizia, si azzarda a entrare. Sono rimasti i più poveri che lottano per la sopravvivenza, mentre una gang criminale, le Formiche, capeggiate dal carismatico Testacalda, si contende il territorio con un’altra gang. Due orfani tredicenni, cresciuti insieme, sognano di entrare in quella banda. Pietro, detto Mondocane per aver superato la prova d’accettazione nella gang, impone Christian al gruppo, che lo deride chiamandolo Pisciasotto. Ma qualcosa si incrina nel loro equilibrio mettendo a rischio tutto quello in cui credono.

Le proiezioni sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. È consigliata la prenotazione.

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu