Eventi, avvenimenti, manifestazioni, mostre di arte a Belluno e provincia

Notizie dall'Associazione Bellunesi nel Mondo n. 7 del 16 giugno 2021

Logo Bellunesi nel Mondo

Riapre la sala lettura della Biblioteca delle migrazioni “Dino Buzzati” - Parte la prima newsletter del Centro Studi “Aletheia” - Primo Capraro al corso Accademiabm.it

Riapre la sala lettura della Biblioteca delle migrazioni “Dino Buzzati”. Nel rispetto delle misure anti-Covid vi è l’obbligo della prenotazione on line
Dopo mesi di chiusura forzata, riapre la sala lettura della Biblioteca delle migrazioni “Dino Buzzati”. Da lunedì 21 giugno, quindi, gli utenti potranno nuovamente accedere e sostare negli spazi della biblioteca, situata all’ultimo piano della sede ABM (in via Cavour, 3 a Belluno). Nel rispetto delle misure anti-Covid, l’accesso sarà consentito a un massimo di quattro persone alla volta, previa prenotazione.
Prenotazione che potrà essere effettuata in tre modi:
   > online, collegandosi al sito www.bellunesinelmondo.it e selezionando nella parte superiore dell’home page la voce “La Biblioteca – Prenota la sala                  lettura”;
   > chiamando il numero 0437 941160;
   > scrivendo un’email a biblioteca.migrazioni@bellunesinelmondo.it.
In tutti e tre i casi andranno indicati il giorno e l’orario (o gli orari) prescelti, oltre a un proprio recapito. La Biblioteca e i relativi contatti telefonico e email sono attivi dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00 (il telefono non è attivo il mercoledì pomeriggio).
Chi volesse prenotare via email è pregato di scrivere entro le 12.30 il mattino ed entro le 18.30 il pomeriggio, e in ogni caso almeno un’ora prima dell’orario di accesso desiderato.
Chi accederà alla sala lettura dovrà rispettare le seguenti regole:
   > indossare correttamente (ossia coprendo naso e bocca) la mascherina per tutta la permanenza;
   > igienizzare le mani;
   > mantenere una distanza di almeno 2 metri dalle altre persone presenti;
   > non prendere autonomamente i libri dagli scaffali.
Per consultare i libri sarà necessario rivolgersi al personale della biblioteca.
Una volta consultati, i volumi andranno lasciati negli appositi contenitori presenti in sala.

Questa settimana parte la prima newsletter del Centro Studi sulle migrazioni “Aletheia” - ABM
Sono numerosi i primi iscritti al nuovo servizio informativo, “Storie di emigrazione”, del Centro Studi sulle migrazioni “Aletheia”. La prima newsletter sarà inviata questa settimana. Far conoscere il nostro passato e riportare alla luce il ricco patrimonio di esperienze vissute dai nostri emigranti. Un patrimonio fatto di sacrifici e soddisfazioni, eventi drammatici e successi, nostalgia del paese lasciato alle spalle e integrazione nelle nuove realtà di approdo. Questo l’obiettivo di “Storie di emigrazione”.
Ricevere la newsletter non è solo gratuito, è anche semplicissimo: basta visitare la pagina www.centrostudialetheia.it/newsletter e inserire il proprio nome e indirizzo email.

Primo Capraro. Bellunese illustre presente nel corso di Accademiabm.it “Ingegno migrante. Storie poco note di illustri bellunesi nel mondo”
Sono venti i personaggi bellunesi illustri presenti nel corso on line di Accademiabm.it “Ingegno migrante. Storie poco note di illustri bellunesi nel mondo”. Tra questi Primo Capraro, nato a Castion di Belluno nel 1875 e morto a San Carlos de Bariloche (Argentina) nel 1932.
Dopo gli studi tecnici e il servizio militare, lavorò in Germania e Inghilterra. Spirito avventuroso, si trasferì in Messico commerciando con Perù e Cile. Approdò nella Patagonia argentina e fu introdotto nella comunità italiana di Bariloche. Diede il suo nome ad attività imprenditoriali in diversi campi: artigianato, commercio, industria, turismo. Fece così crescere San Carlos de Bariloche, oggi città di oltre 100.000 abitanti, nota come la “Cortina delle Ande” e la “Svizzera Argentina”. Seppe superare la grande depressione economica del 1929 e morì poi in circostanze mai del tutto chiarite.
Per approfondire la vita di Primo Capraro, e scoprire quella di altri diciannove illustri bellunesi, basta iscriversi a questo corso offerto da Accademiabm.it, la piattaforma e-learning dell’Associazione Bellunesi nel Mondo.
Per maggiori informazioni: www.accademiabm.it – accademia@bellunesinelmondo.it.

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu