Eventi, avvenimenti, manifestazioni, mostre di arte a Belluno e provincia

Oscar Green, premiata anche la cooperativa sociale Dumia di Feltre

oscar-green - premiata la cooperativa sociale Dumia di Feltre

Ottanta i concorrenti che hanno partecipato a Villa Godi Malinverni, a Lugo di Vicenza, alla finale che ha decretato i vincitori.

Giovani talenti dell’agricoltura protagonisti della rivoluzione gentile dei campi. Insieme all’entusiasmo per il proprio lavoro mettono anche la grande responsabilità di essere imprenditori. Salutati dal governatore del Veneto, Luca Zaia, e dal presidente di Coldiretti Veneto, Daniele Salvagno, gli ottanta concorrenti dell’Oscar Green hanno partecipato a Villa Godi Malinverni, a Lugo di Vicenza, alla finale che ha decretato i vincitori suddivisi in sei categorie: Campagna Amica, Sostenibilità e Transizione Ecologica, Creatività, Fare Rete, Noi per il sociale, Impresa Digitale.

Secondo i dati elaborati dal Programma di Sviluppo Rurale i duemila neo imprenditori insediatisi durante il quinquennio di finanziamento hanno investito 300 milioni di euro per migliorare le performance aziendali. In termini di dimensione economica emerge che le imprese agricole guidate in Veneto dagli under 40 sfiorano una dimensione economica pari a 250.000 euro, contro gli 80.000 euro della media italiana. Il divario, però, salendo per classi di età, diminuisce notevolmente, a significare che le realtà condotte da giovani sono più dinamiche.

Anche la provincia di Belluno è arrivata sul podio dell’Oscar Green nella “Noi per il Sociale” che ha premiato la cooperativa sociale Dumia di Feltre con il progetto «Coltivare sogni nella casa del silenzio».
La Dumia, nata nel 1989 come comunità per persone con problemi di tossicodipendenza, da sempre è attenta al reinserimento sociale attraverso il lavoro e da circa 3 anni ha iniziato ad occuparsi di agricoltura sociale, con lo scopo di costruire dei percorsi riabilitativi per gli utenti della Comunità e per soggetti svantaggiati del territorio. Dall’orto al frutteto le mani dei suoi ospiti raccolgono i prodotti da portare al mercato per i consumatori.

Coltivare con metodo Bio e allevare sono pezzi di un sogno che ogni giorno diventa sempre più realtà agricola valorizzando i prodotti partecipando ai mercati di Campagna Amica Coldiretti, sottolinea Alex Limana, delegato provinciale giovani di Coldiretti. «Sempre più imprese giovani anche nella nostra provincia, sempre più innovative e attenti alla valorizzazione delle produzioni; questo fa ben sperare per il futuro dell’agricoltura bellunese», commenta il presidente provinciale De Rocco.

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu