Eventi, avvenimenti, manifestazioni, mostre di arte a Belluno e provincia

Ottima nevicata in quota: a Col dei Baldi 71 centimetri di neve fresca

Borgo-Prà-e-Santo-Stefano---Belluno - Foto Sovilla

Precipitazioni fino a fondo valle domenica 28 novembre. Ad Arabba 49 centimetri, sul Nevegal 47. Registrati -19,7 in vetta alla Tofana di Mezzo

BELLUNO. E’ arrivata l’attesa nevicata, anche più intensa del previsto in alcune zone. Un buon viatico per l’inizio della stagione invernale, dato che, con l’abbassamento delle temperature, possono entrare in funzione i cannoni dell’innevamento programmato.

Il top della neve fresca si è registrato a Col dei Baldi di Alleghe con 71 centimetri. Seguono Malga Losch a Frassenè Agordino con 61,  Ra Vales a Cortina con 60, Monte Piana a Misurina  con 59, Casera Coltrondo sul monte Croce con 51, Piz Boè e Arabba con 49, Pecol di Zoldo Alto con 48,  Faverghera sul Nevegal con 47, Passo Falzarego con 42, monte Cherz, Casera Doana sul Mauria e  monti Alti Ornella con 41, Cime Pradazzo a Falcade e Casera Palantina in Alpago con 39 e via via gli altri. Per quanto riguarda il totale della neve al suolo, il top è sempre Col dei Baldi con 93 centimetri, davanti a Piz Boè e Ra Vales a Cortina. 

Passando a città e paesi, a Belluno al suolo si sono registrati 7 centimetri di neve, 4 a Feltre, 28 a Cortina d’Ampezzo, 21 a Pieve di Cadore, 28 a Padola, 33 a Sappada, 11 ad Auronzo, 5 ad Agordo, 34 a Falcade.   

Le temperature sono in picchiata. Da Meteotriveneto comunicano che le centraline meteorologiche stanno registrando temperature da pieno inverno: in mattinata -19,7°C nella nostra nuova stazione a 3205 m a Cortina D’Ampezzo, in cima alla Tofana di Mezzo.  Temperature gelide anche nelle altre centraline oltre i 2000 m di quota, tra cui il Passo Pordoi con -12,3°C e soprattutto i -17,2°C ai 2950 m del Sass Pordoi. 

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu