Eventi, avvenimenti, manifestazioni, mostre di arte a Belluno e provincia

Vertigini festival - prima settimana

Pieghevole-Vertigini-2021

Giovedì 16/09 è iniziato il festival Vertigini organizzato da SlowMachine in collaborazione con Fondazione Teatri delle Dolomiti con molti eventi artistici di diversa natura.

Ecco il programma della prima settimana.

Giovedì 16/09 presentato "Laser Drawing” presso lo spazio Hangar11, progetto di visual listening di Alberto Novello_JesterN, artista multimediale, scienziato e compositore.In questa performance Novello usa il suono del suo sintetizzatore per modulare la luce laser in forme sinuose e colorate. Un'improvvisazione che unisce audio e immagini, connettendo i sensi del pubblico in un'unica esperienza sinestesica.

Venerdì 17/09 dalle ore 18:00 “Otello: la costruzione
del reale” SlowMachine in collaborazione con Università Ca’ Foscari di Venezia nell’ambito del progetto CAD_Comunità Artistiche Digitali. Un talk in cui saranno coinvolti vari ospiti del territorio e non, per discutere insieme su diverse tematiche legate all'innovazione artistica e culturale e lo sviluppo del territorio bellunese e sulle potenzialità e lo sviluppo delle imprese culturali locali. A seguire una performance a cura di SlowMachine per aprire una riflessione sulla manipolazione del reale e la comunicazione di massa e sull'uso delle nuove tecnologie in ambito teatrale e a seguire un aperitivo. Chiuderà la serata alle ore 21:30 il concerto di Higuita Doom. I musicisti bellunesi Andrea Mole Riva e Mauro Sommavilla dal vivo nel loro progetto di musica elettronica bass heavy ispirato all’immaginario dei portieri sudamericani del calcio anni ‘90.

Sabato 18/09 alle ore 21:00 “La gentilezza e l’oro” un progetto di e con Rajeev Badhan, una coproduzione  Bassano Operaestate Festival e SlowMachine, sempre all’Hangar11; sarà presentato per la prima volta a Belluno
Materiali d’archivio realizzati dalla comunità, testi di cronaca della lotta operaia nel paese della ceramica raccolte da una giornalista bellunese nel 1971 e un vecchio amico giapponese sono alcuni degli elementi che ci conducono in questa riflessione personale e collettiva sulla ciclicità del costruire, rompere e riparare.La ceramica diventa metafora delle esperienze personali, la pratica teatrale un’invasione gentile.

Domenica 19/09 alle ore 17:30 Julia Kent, violoncellista e compositrice canadese di fama internazionale, un attesissimo ritorno. Presso il Troi del MutIl, posto è raggiungibile con una camminata di circa 40 minuti con partenza dal parcheggio del ristorante Nogherazza con partenza alle ore 16:45.
La serata prosegue con il progetto di danza contemporanea“Laura Pante” concept Jérôme Bel di e con Laura Pante, produzione CSS, all’Hangar11 alle ore 21:00 Jérôme Bel è un coreografo francese, uno dei protagonisti indiscussi della scena internazionale contemporanea. Laura Pante è una danzatrice, performer e coreografa feltrina.Frutto di un esperimento nato dalla volontà di Jérôme Bel di impattare il meno possibile sull’ambiente, rinunciando già da anni a spostarsi da Parigi e costruendo le sue performance via Skype, questo spettacolo è un “inventario di danze” pensato per la stessa performer, co-autrice dell’opera artistica dove la danza si fa racconto, corpo e parola.

INFO e PRENOTAZIONI
I posti sono limitati, per tutti gli eventi è consigliata la prenotazione scrivendo a biglietteria@slowmachine.org o telefonando al 328 9252116
Si ricorda che, in ottemperanza alle normative vigenti, l'accesso agli eventi è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Green Pass (in formato cartaceo o digitale) in corso di validità. Sono esenti da verifica i minori di 12 anni e i soggetti esenti sulla base di idonea certificazione (art. 3 comma 3 D.L. 105 del 23 luglio 2021). 

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie cosa sono
menu
menu